Marito e moglie fermati con 200 grammi di eroina nel giorno di Natale

I Carabinieri hanno fermato l'auto dei due in via Milano a Trento

Fermati in auto, in una via del centro di Trento, con 200 grammi di eroina. Altrettanti erano nascosti a casa. A finire nella rete dei controlli predisposti dai Carabinieri di Trento per la repressione del traffico di sostanze stupefaceti sono stati marito moglie: 32 anni, cittadino tunisino, lui; un anno più giovane lei, italiana.

I due viaggiavano a bordo di una Peugeot 206 nel giorno di Natale. Insospettiti dall'andatura dell'auto i militari l'hanno fermata mentre transitava in via Milano. La perquisizione dell'auto ha portato alla luce un pacco da 200 grammi di eroina. Un pacco identico è stato trovato a casa dei due. L'uomo è stato arrestato e tradotto al carcere di Spini. Denunciata in concorso la moglie. I Carabinieri pensano che la "merce" fosse destinata allo spaccio proprio nei giorni di Natale ed avrebbe potuto fruttare sul mercato 15.000 euro, provento di circa 700 dosi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento