Overdose di eroina: due persone morte nei bagni della stazione in un solo giorno

L'episodio nel pomeriggio di sabato a Bolzano. A perdere la vita due uomini di 51 e 37 anni, residenti in Alto Adige

Immagine repertorio

Due morti per eroina in un solo giorno. È successo sabato a Bolzano. I cadaveri di un uomo di 51 anni e di uno di 37 sono stati trovati in due diverse circostanze nei bagni della stazione ferroviaria dalla polizia ferroviaria di Bolzano e dalla squadra mobile, entrambi nel tardo pomeriggio.

Secondo un primo sopralluogo, come riporta una nota della Questura di Bolzano, pare che le due vittime, entrambe residenti in Alto Adige, di cui il più giovane straniero, avessero assunto droga, probabilmente eroina, poco prima di morire. Per chiarire le dinamiche del tragico accaduto stanno indagando Polfer e Questura, coordinate dalla procura della Repubblica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Pioggia e neve: allerta meteo della Protezione Civile per le prossime 48 ore

Torna su
TrentoToday è in caricamento