Overdose di eroina: due persone morte nei bagni della stazione in un solo giorno

L'episodio nel pomeriggio di sabato a Bolzano. A perdere la vita due uomini di 51 e 37 anni, residenti in Alto Adige

Immagine repertorio

Due morti per eroina in un solo giorno. È successo sabato a Bolzano. I cadaveri di un uomo di 51 anni e di uno di 37 sono stati trovati in due diverse circostanze nei bagni della stazione ferroviaria dalla polizia ferroviaria di Bolzano e dalla squadra mobile, entrambi nel tardo pomeriggio.

Secondo un primo sopralluogo, come riporta una nota della Questura di Bolzano, pare che le due vittime, entrambe residenti in Alto Adige, di cui il più giovane straniero, avessero assunto droga, probabilmente eroina, poco prima di morire. Per chiarire le dinamiche del tragico accaduto stanno indagando Polfer e Questura, coordinate dalla procura della Repubblica. 

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento