Un chilo di eroina nell'auto, altrettanta a casa: arrestati

Arrestati due trafficanti incappati nei controlli della Finanza

Un chilo di eroina nascosto nell'auto, un altro a casa. Sequestro importante delle Fiamme Gialle trentine grazie all'ausiio dei cani Aipol, Gabriel e Nabuco. Durnte un normale controllo stradale i finanzieri hanno fermato un'auto con targa italiana condotta da un cittadino albanese, che viaggiava insieme ad un connazionale; entrambi residenti in Italia regolarmente. 

Dopo un veloce controllo dei documenti è entrato in azione il cane Aipol, che ha indicato chiaramente agli agenti il lato destro del bagagliaio. Lì, all'interno di un vano appositamente ricavato, i finanzieri hannno ritrovato due panetti da mezzo chilo di eroina purissima. La successiva perquisizione domiciliare ha portat alla luce altri due pacchi, identici, per un totale di due chili di droga sequestrati, oltre a 250 euro in contanti, considerati provento di spaccio. Nulla in confronto a quanto avrebbe potuto fruttare la  droga sul mercato: circa 100.000 euro secondo i calcoli dei finanzieri. I due sono stati arrestati.

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Sciopero generale dei trasporti il 24 luglio: tutte le info

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Dramma in A22: operaio investito da un'auto, gravissimo

Torna su
TrentoToday è in caricamento