Mendicante arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

L'uomo stava elemosinando all'ingresso di un supermercato, ha opposto resistenza ad un controllo dei Carabinieri

Un mendicante che stava elemosinando all'ingresso di un supermercato di Cles è stato arrestato dai Carabinieri. L'uomo, 35enne cittadino nigeriano residente a Verona, è stato controllato dai militari di una pattuglia del Radiomobile.

"L’atteggiamento dello straniero non è stato fin da subito collaborativo - scrivono i Carabinieri in un comunicato - tant’è vero che, alla richiesta di esibire un documento di identità, ha prima opposto un fermo rifiuto e poi è passato alle vie di fatto strattonando in maniera veemente, per allontanarlo, uno dei due militari".

Un atteggiamento che configura il reato di resistenza a pubblico ufficiale, motivo sufficiente per arrestare in flagranza lo straniero, condanato il giorno seguente con rito direttissimo dal Tribunale di Trento. 

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento