Operazione Judicaria: dopo gli arresti segnalati anche 58 clienti

Sgominato un giro di droga tra Brescia e le Valli Giudicarie, tra i clienti anche diciassettenni

Un'immagine del blitz di lunedì 26 marzo

Sono in tutto i 58 le persone segnalate all’Autorità Amministrativa, in questo caso al Commissariato di Governo di Trento, per l’uso di sostanze stupefacenti, all'interno dell'operazione Judicaria, che ha accertato più di 1100 cessioni di cocaina all’hashish e marijuana.

I più giovani sono 17enni, i più “vecchi” 35enni, ma l’età media si aggira comunque intorno ai 20/22 anni. Tra di loro anche molti degli arrestati, che, oltre a spacciare, erano anche consumatori. Alcuni dei segnalati erano clienti assidui, con acquisti anche quasi quotidiani.

Il volume di droga sequestrato, 1 chilo e mezzo e quello accertato come spacciato, stimato in 2 chili di cocaina e 6 chili di hashish e marijuana danno la dimensione del giro d’affari, ma soprattutto della diffusione del fenomeno in un territorio ristretto come quello delle Giudicarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Tragico incidente a Pampeago: si schianta fuori pista e muore

  • Incidente al Bus de Vela, traffico bloccato ed ambulanze sul posto

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento