Sorpresi a passarsi la droga sotto il banco di scuola

Per uno dei due minori scatterà il divieto di conseguire il patentino per ciclomotori per i prossimi tre anni

Sono stati sorpresi a scambiarsi una bustina di hashish sotto i banchi di scuola, proprio mentre, in un altro istituto, i carabinieri erano impegnati in una giornata di informazione e prevenzione sulle  sostanze stupefacenti. E' accaduto a Rovereto, mercoledì 27  marzo.

I militari sono stati chiamati ad intervenire dalla direzione della scuola, dopo che un  insegnante aveva notato lo scambio in classe. Una modestissima quantità, che non ha però evitato ad uno dei due la segnalazione presso la Procura della Repubblica.

Essere minorenni non mette al riparo dalle conseguenze della detenzione di sostanze illegali. Se è vero, per esempio, che per gli adulti ciò può comportare il ritiro della patente, per i minori di 18 anni una segnalazione per droga può far scattare il ritiro del patentino per guidare ciclomotori, oppure il divieto di ottenerlo per almeno tre anni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento