Sorpresi a passarsi la droga sotto il banco di scuola

Per uno dei due minori scatterà il divieto di conseguire il patentino per ciclomotori per i prossimi tre anni

Sono stati sorpresi a scambiarsi una bustina di hashish sotto i banchi di scuola, proprio mentre, in un altro istituto, i carabinieri erano impegnati in una giornata di informazione e prevenzione sulle  sostanze stupefacenti. E' accaduto a Rovereto, mercoledì 27  marzo.

I militari sono stati chiamati ad intervenire dalla direzione della scuola, dopo che un  insegnante aveva notato lo scambio in classe. Una modestissima quantità, che non ha però evitato ad uno dei due la segnalazione presso la Procura della Repubblica.

Essere minorenni non mette al riparo dalle conseguenze della detenzione di sostanze illegali. Se è vero, per esempio, che per gli adulti ciò può comportare il ritiro della patente, per i minori di 18 anni una segnalazione per droga può far scattare il ritiro del patentino per guidare ciclomotori, oppure il divieto di ottenerlo per almeno tre anni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Riprendeva i bambini al parco: orrore in Val Rendena, arrestato un 40enne insospettabile

  • Scuola

    Nuova maturità, gli studenti: "Non siamo cavie". Piazza Venezia bloccata

  • Attualità

    Abbattuti i due grandi alberi di piazza Lodron

  • Attualità

    Vandali alla chiesa di Montevaccino: distrutte finestre e crocifisso

I più letti della settimana

  • Mancano autisti, Uil: "Contributo ai giovani per le patenti di camion e autobus"

  • Camion rimane "sospeso" sul terrapieno: autista miracolato

  • Disco orario a pile per essere sempre in regola: la Polizia Locale scopre il trucco

  • Bloccati al bivacco, trovano il ghiaccio e non riescono più a scendere

  • Gioia e Ginevra morte sulla A22, la madre a processo per omicidio stradale

  • Arrestati sette anarchici, blitz dell'Antiterrorismo nella notte

Torna su
TrentoToday è in caricamento