Corrieri della droga traditi dal selfie, nello zaino 4 chili di hashish

Zaino ritrovato a bordo del pullman per Monaco, compare in una foto scattata a Verona

Corrieri della droga traditi da un "selfie". E' stata una foto scattata a Verona ad incastrare due giovani cittadini marocchini, fermati a Trento a bordo di un pullman a lunga percorrenza con il loro prezioso carico. La metodologia utilizzata dai Finanzieri è stata la stessa utilizzata egli episodi registrati recentemente a Trento: gli agenti sono saliti a bordo del mezzo diretto a Monaco di Baviera, fermo in sosta in Lung'Adige Montegrappa.

I cani antidroga hanno diretto la loro attenzione sui due ragazzi, i quali però non avevano droga addosso e sono risultati stranamente privi di bagagli. Successivamente è stato trovato uno zaino nero nascosto in un'intercapedine strutturale del pullman. I due hanno negato che lo zaino fosse loro, ma sono stati appunto traditi dal selfie.

la fotografia li ritraeva alcuni giorni prima di fronte all'arena di Verona. Uno dei due indossava lo zaino incriminato. All'interno quattro chili di hashish. La droga avrebbe potuto fruttare loro, sul mercato illegale, fino a 50.000 euro. La sostanza è stata sequestrata ed i due sono stati tradotti al carcere di Trento, a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Eventi

    Pasquetta nei musei e nei siti archeologici

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento