Fermato con eroina e metadone ai giardini

Furgone sospetto, parcheggiato nei giardini vicino ad una scuola di Trento nord

Un grammo di eroina e 13 di metadone. Questa la "merce" trovata in tasca ad uno spacciatore, che "esercitava" nelle immediate vicinanze di una scuola, a Trento Nord. Una pattuglia della Squadra Mobile di Trento, ricevuta la segnalazione da parte dei cittadini, si è recata sul posto. All'interno di un furgone parcheggiato in un giardino che gli studenti utilizzano a ricreazione, l'uomo stava molto probabilmente aspettando un cliente. Alla vista delle divise ha opposto resistenza, reato che si aggiunge a quello di spaccio. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento