Oltre 50mila euro di marijuana nascosta nei sedili dell'auto: arrestati

A scoprirli i carabinieri di Borgo Valsugana

Avevano in auto più di 5 chili di marijuana nascosti nei sedili posteriori dell'auto. Per questo due cittadini nigeriani sono stati arrestati dai carabinieri di Borgo Valsugana.

Nella tarda serata di giovedì, durante un controllo, i militari hanno fermato il veicolo all’altezza di Ospedaletto lungo la statale della Valsugana. Il più giovane dei due, classe '96, ha iniziato ad agitarsi sempre di più insospettendo i carabinieri e spingendoli a verifiche più approfondite. L'autista invece, classe '81, è rimasto impassibile durante l'intera operazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attraverso la perquisizione dell'auto è stata rinvenuta, nascosta sotto i sedili posteriori, una borsa con all’interno cinque pacchi sottovuoto, contenenti 5,2 chili di 'erba'. I due sono stati entrambi tratti in arresto e condotti in carcere a Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento