Droga: quattro etti di hashish sequestrati dalla Guardia di Finanza

Dall'inizio dell'anno la Guardia di Finanza ha sequestrato a Trento quasi 15 chili di stupefacenti

Due stranieri irregolari arrestati dalla Guardia di Finanza per droga. A notare i due in piazza Dante, in atteggiamenti sospetti, sono stati i finanzieri di una pattuglia in servizio nel parco cittadino. Alla vista delle divise i due sono fuggiti nelle vie del centro storico, dove però sono stati fermati da altre due Fiamme Gialle in borghese.

Entrambi cittadini tunisini, ventenni, senza documenti per rimanere in Italia, i due avevano anche qualche grammo di hashish, scoperto grazie al fiuto del cne antidroga. I controlli sono quindi proseguiti a casa di un connazionale, dove i due erano ospiti. Lì, nascosti sotto al materasso, sono stati trovati due panetti di hashish del peso di due etti l'uno. Valore sul mercato: 6.000 euro. I due sono stati arrestati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei primi quattro mesi trascorsi dall’inizio dell’anno la Compagnia di Trento ha sequestrato stupefacenti per oltre quindici chilogrammi, arrestando una trentina di persone e sequestrando circa 14.000,00 euri quali proventi di spaccio. "Ciò a dimostrazione di quanto ancora il micro-spaccio costituisca una piaga nel capoluogo provinciale - si legge in una nota - ma anche di come il presidio delle Forze dell’Ordine e delle Fiamme Gialle in particolare sia un forte segnale di deterrenza e repressione della piaga del consumo di sostanze stupefacenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

Torna su
TrentoToday è in caricamento