Saltano l'alt, i carabinieri li inseguono: sono sotto effetto di droghe

Fermata un'auto con a bordo due giovani della val di Fiemme, risultati positivi all'esame per rilevare l'assunzione di sostanze stupefacenti

Hanno pensato di evitare l'ostacolo non aggirandolo ma semplicemente passando oltre i due giovani della Val di Fiemme denunciati nella notte di lunedì 3 settembre. L'ostacolo, ovviamente nella loro visione, era il posto di blocco predisposto dai Carabiniei della valle per il normale servizio di controllo delle strade. 

Dopo aver scorto la paletta sulla sua strada il giovane alla guida dell'auto, sapendo di trovarsi sotto efetto di sostanze stupefacenti, anzichè fermarsi ha accelerato. I militari, saliti a bordo della gazzella, si sono subito  messi sulle tracce dei fuggitivi.

L'auto è stata fermata poco dopo, automobilista e passegggero sono stati sottoposti al test per rilevare l'assunzione di stupefacenti. L'esame ha dato esito positivo. I due sono stati segnalati al Commissariato del Governo come assuntori, segnalazione che comporta, per entrambi, la sospensione della patente. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento