Nasconde stupefacenti nei barattoli della cucina: arrestato grazie al fiuto del cane antidroga

In manette un bolzanino di 57 anni a cui hanno sequestrato 270 grammi di marijuana e 90 grammi di hashish. L'operazione congiunta di finanza e questura

Immagine repertorio

Nascondeva hashish e marijuana nei barattoli della cucina. Ma il fiuto del cane Easton, della Guardia di Finanza, l'ha incastrato. E lui è finito in manette. Protagonista dell'episodio un bolzanino di 57 anni a cui, attraverso un operazione congiunta di polizia e guardia di finanza, sono stati sequestrati 270 grammi di marijuana e 90 grammi di hashish.

La perquisizione e l'arresto

A far scattare la perquisizione nell'abitazione del presunto pusher è stata una segnalazione della squadra volante, che all'alba è entrata a casa del 57enne insieme alla guardia di finanza. Il cane antidroga Easton ha subito individuato una dozzina di barattoli in una credenza della cucina, dove era nascosta la sostanza stupefacente.

Il bolzanino, colto di sorpresa dal controllo, si è visto costretto ad ammettere che hashish e marijuana erano sue. Ad essere recuperati e sequestrati sono stati 270 grammi di marijuana e 90 grammi di hashish, per un valore complessivo al dettaglio di circa 3600 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

Torna su
TrentoToday è in caricamento