Abbracci e avances pesanti al vicino: condannata una donna di Rovereto

Condannata a 11 mesi e 10 giorni di reclusione per violenza sessuale e violenza privata. Il giudice ha disposto anche un risarcimento di 1.500 euro

Il tribunale di Rovereto

Avrebbe abbracciato e toccato ripetutamente nelle parti intime il vicino di casa, che però non gradì le attenzioni e sporse denuncia. Per questo una donna di Rovereto è stata condannata ieri a 11 mesi e 10 giorni di reclusione per violenza sessuale e violenza privata. Il giudice ha disposto anche un risarcimento di 1.500 euro, il cui pagamento è condizione per ottenere la sospensione della condanna detentiva. L’episodio in questione è stato documentato dalle immagini riprese da una telecamera di sicurezza, in cui si vede la donna che cerca di provocare il vicino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento