Divieto per gli alcolici all'esterno dei locali in piazza Santa Maria

Il divieto di vendita di alcolici da asporto è in vigore dalle 21 alle 7 del mattino, ed è stato deciso dopo i disordini della notte fra lunedì e martedì. In caso di violazioni si rischiano sanzioni fino a 534 euro

Entra in vigore stasera il regolamento che vieta la vendita di alcolici all'esterno dei locali in piazza Santa Maria Maggiore e nella zona limitrofa del centro di Trento. Il divieto di vendita di alcolici da asporto è in vigore dalle 21 alle 7 del mattino, ed è stato deciso dopo i disordini della notte fra lunedì e martedì. L'anno scorso l'ordinanza era stata emessa 4 volte dal sindaco Andreatta. In caso di violazioni si rischiano sanzioni fino a 534 euro. 

Un provvedimento criticato dal presidente degli esercenti Massimiliano Peterlana che parla di provvedimento "ridicolo", facendo notare come ci sia un problema di spaccio, più che di alcool, e in quella piazza, ma non solo - prosegue Peterlana - non si vuole accettare il fatto che c'è un grosso problema. Intanto domani il consiglio comunale torna a occuparsi di Daspo e della delibera che recepisce la normativa nazionale in termini di sicurezza urbana. Sul tavolo l'estensione al quartiere di San Martino dell'area di applicazione dell'ordine di allontanamento per chi lede il decoro urbano o commette reati in zone considerate sensibili come scuole, musei e parchi.

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Falena gigante sul balcone di una nostra lettrice: ecco di che specie si tratta, la spiegazione del Muse

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento