Santa Maria Maggiore: torna il divieto di alcol d'asporto, per tutta l'estate

Torna, come a gennaio, il divieto di vendita di alcolici d'asporto, questa volta l'ordinanza è estesa a molte vie limitrofe, fino al 31 agosto

foto: Matteo Scalet

Piazza Santa Maria Maggiore torna ad essere "cavia" per sperimentare le ordinanze comunali in materia di alcol e movida: da mercoledì 8 giugno torna il divieto, già sperimentato a gennaio, di vendita di alcolici da asporto. Questa volta l'orario di entrata in vigore del divieto è alle 22, ma l'ordinanza riguarda anche le vie limitrofe: vicolo Morosante, via San Giovanni, piazzetta 2 settembre 1943, via Prepositura, piazza Da Vinci, piazza della Portela via  Roma, via  Torre Vanga,  via Pozzo, via delle Orfane, vicolo Colico, piazzetta Lainez e via Cavour, tutti i giorni (esclusa la "notte bianca") dalle 22 alle 7 del mattino fiino al 31 agosto. L'ordinanza, specifica il Comune, è motivata dal fatto che piazza Santa Maria Maggiore, già location per attività del Festival dell'Economia, orpiterà quest'estate altre proposte eno-gastronomiche, legate alle Feste Vigiliane. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento