Passo Sella: restano le limitazioni per auto e moto, ma cambiano i cartelli

I divieti istituiti per il passo Sella, che dal 21 luglio avevano sancito l'entrata in vigore del numero chiuso per le auto e le moto, sono spariti. Ora sono comparsi degli inviti a salire con il pass

I divieti istituiti per il passo Sella, che dal 21 luglio avevano sancito l'entrata in vigore del numero chiuso per le auto e le moto, sono spariti, comunica un lancio dell'agenzia Ansa. Sul passo nelle Dolomiti tra Trentino e Alto Adige ora sono comparsi degli inviti a salire con il pass. La sostanza quindi non cambia, ma la forma sì. Restano in vigore le limitazioni dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 16, che prevedono la richiesta di un pass gratuito, valido un'ora, nei punti informativi lungo il percorso oppure online. I nuovi cartelli però vorrebbero invertire la tendenza rispetto al drastico calo di auto, a quanto pare superiore alle aspettative. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento