Giallo sul Garda: documenti in un gommone, nessuna traccia del turista

I suoi documenti sono stati trovati su un gommone alla deriva dopo una tempesta, alloggiava a Riva del Garda, dove non ha mai saldato il conto dell'albergo

Giallo sul lago di Garda: sono state innterrotte ieri, giovedì 7 giugno, senza alcun esito le  ricerche di un cittadino lituano i cui documenti sono stati ritrovati su un gommone alla deriva tra Punta San Vigilio e Torri del Benaco. Alle ricerche hanno partecipato anche i carabinieri di Riva del Garda: l'uomo infatti, secondo quanto riporta Veronasera.it, avrebbe alloggiato presso una struttura ricettiva della cittadina trentina, salvo poi "sparire" senza saldare il conto. Lunedì, dopo una lieve tempesta abbattutasi sul lago, i Vigili del Fuoco di Bardolino hanno ritrovato il gommone alla driva. All'interno  i documenti del  turista,  precedentemente alloggiato a Riva. Dopo tre giorni di ricerche nessuna traccia. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Bar e schiamazzi, il M5S propone una movida "itinerante"

  • Attualità

    Sciopero dei trasporti in Trentino

  • Salute

    Scoperta a Trento: batteri non presenti in Occidente, potrebbero combattere malattie ed allergie

  • Attualità

    I soldi della pubblicità per finanziare la pulizia dei muri dalle scritte

I più letti della settimana

  • Valsugana, incidente a Tezze: cinque feriti, sul posto anche l'elicottero

  • Ghiaccio sulla Valsugana: tamponamenti a catena

  • Le spediscono un pacco di marijuana per posta, lei non c'entra e va dai carabinieri

  • Incidente ad Aldeno: gravissimo 50enne

  • Tentata rapina con pistola a Martignano, vittima la commessa dell'Eurospin

  • Meteo: torna la neve, ma per poco

Torna su
TrentoToday è in caricamento