Altoatesino "disperso" sul Baldo, torna all'albergo dopo un mese

Un soccorritore: "Probabilmente ci ha anche visti mentre lo cercavamo, magari si è pure nascosto". L'altoatesino è tornato all'albergo dal quale era partito il 13 luglio scorso

foto: Michele Mazzurana

"Un mese vissuto nei boschi, lontano da tutto e da tutti. Probabilmente ci avrà anche visti, mentre lo cercavamo. Magari si è pure nascosto quando gli passavamo vicini". E' questo l'amaro commento di uno dei volontari impegnati nelle ricerche dell'altoatesino disperso sul Monte Baldo, tornato "alla civiltà" dopo più di un mese. Succede anche questo, forse voleva rimanere da solo, nei boschi del Baldo a cavallo tra la provincia di Trento e quella di Verona. 

"L’abbiamo cercato per due giorni consecutivi, con l’aiuto dei Carabinieri di Torri del Benaco, dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile, sui sentieri, nelle zone ritenute prioritarie, con battute sistematiche a tappeto, impiegando tempo e risorse. L’abbiamo cercato anche un terzo giorno, con l’aiuto di due cani molecolari venuti, con i rispettivi conduttori, dall’Alto Adige, ma di lui nessuna traccia, nessuna notizia" si llegge sul sito del Soccorso Alpino veronese.

Pochi giorni fa il "disperso" è tornato alla sua auto, parcheggiata a Prada, come se nulla fosse. Si è presentato all'albergo dal quale era partito il 13 luglio scorso, ed ha chiesto il menù della cena. Una vicenda conclusa nel migliore dei modi, che tuttavia non può non sollevare alcuni interrogativi. Toccherà ora all'autorità giudiziaria stabilire se vi siano gli estremi per il procurato allarme. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento