Non rispondono al telefono: paura per due alpinisti, hanno passato la notte sul Cimon della Pala

Allarme rientrato per due alpinisti che dalla serata di ieri non rispondevano al telefono

Il bivacco Fiamme Gialle

Stanno bene i due alpinisti rimasti bloccati dal maltempo sul Cimon della Pala, una delle cime del Gruppo delle Pale di San Martino. Nella serata di martedì 15 ottobre i familiari, non vedendoli tornare e non riuscendo a raggiungerli al telefono, avevano allertato il Soccorso Alpino.

A riportare la buona notizia è il TGR Rai Trentino, che riferisce del rientrato allarme per i due escursionisti. Le condizioni meteorologiche avevano fatto temere il peggio. In realtà i due, proprio perchè sorpresi in quota dalla perturbazione, hanno trovato rifugio nel Bivacco Fiamme Gialle sul Cimon della Pala. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco più di un mese fa, nei primi giorni di settembre, sempre nel Gruppo delle Pale due alpinisti erano rimasti bloccati in bivacco dopo essere stati sorpresi da un'inaspettata, ma non rara, nevicata settembrina. Erano rimasti lì per due giorni finchè il terzo giorno hanno deciso di chiamare il numero di emergezna 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Coronavirus: due fratelli morti a distanza di tre giorni

  • Radersi la barba diminuisce la possibilità di contagio: tutte le bufale sul coronavirus

  • Coronavirus, nuovi casi dimezzati: oggi 45. Morto anche un 28enne che era stato dimesso

Torna su
TrentoToday è in caricamento