Distruggono i vetri di un'auto parcheggiata, rintracciati e denunciati

Rimane ancora un mistero il perchè due uomini, un bel giorno si siano presentati armati di martelli sotto casa di una donna a Pergine Valsugana e le abbiano distrutto parabrezza e finestrini dell'auto. Ciò che non è più mistero è la loro identità, visto che a seguito di lunghe indagini (i fatti risalgono all'aprile scorso) sono stati rintracciati e denunciati dai carabinieri: si tratta di due cittadini italiani, di 32 e 34 anni. La vittima ha fornito indicazioni utili al riconoscimento poichè quel giorno, sentiti dei rumori strani provenire dalla strada, si è affacciata alla finestra ed ha visto i due intenti a demolire i vetri della sua auto. Come detto il movente del gesto è ancora sconosciuto: nè la donna ha saputo ipotizzare un motivo, nè hanno voluto spiegarlo ora i due denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

Torna su
TrentoToday è in caricamento