Diedro di Mori: si avvicina la demolizione, due fasi per la rimozione

L'ipotesi più probabile prevede la prima operazione il 3 settembre; la seconda operazione si eseguirà probabilmente dopo 15 giorni


Sarà demolito in due fasi il diedro di roccia che si trova sopra l’abitato di Mori. L’operazione è stata pianificata, restano da confermare solamente le date. Allo stato attuale l’ipotesi più probabile prevede la prima operazione il 3 settembre; la seconda operazione si eseguirà probabilmente dopo 15 giorni dalla prima, e comunque dovrà essere confermata dai tecnici che seguono i lavori preparatori. I dettagli operativi sono stati condivisi nella riunione che si è tenuta giovedì  presso la caserma dei Vigili del Fuoco Volontari di Mori e a cui hanno partecipato i rappresentanti degli enti coinvolti nell’operazione. Sarà fatta la demolizione in parete con l’utilizzo di materiale esplosivo. In via precauzionale è considerata necessaria l’evacuazione di via Teatro, circa 170 persone che troveranno ospitalità presso la scuola elementare dove sarà istituito un centro di accoglienza

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Bollette a 28 giorni, si torna al mensile. CRTCU: "Difficile ottenere rimborsi"

  • Incidenti stradali

    Incidente a Madonna di Campiglio: galleria chiusa, deviazioni in paese

  • Cronaca

    "Sciopero dei bagni" alla stazione di Trento: lavoratori senza stipendio

  • Eventi

    Alberto Angela sul caso Dolomiti: "Pagato dal Trentino? Non scherziamo..."

I più letti della settimana

  • Le vecchie corriere di Trentino Trasporti all'asta a partire da 1500 euro

  • Oltre 9 milioni di click su Youtube per il 'Voldemort' girato in Trentino

  • Auto contro moto nella galleria di Tenna, Valsugana bloccata

  • Malga Albi distrutta dalle fiamme, la nuova gestione era pronta ad aprire

  • Incidente mortale sulle piste di Folgarida

  • Angela sulle Dolomiti ma solo in Trentino, Belluno segnala la "svista" alla Rai

Torna su
TrentoToday è in caricamento