Ugo Rossi: "Ci vorranno diversi giorni per ripristinare la normalità"

Lo ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, commentando la situazione dopo l'allerta maltempo. Solidarietà anche dal nuovo presidente eletto, Maurizio Fugatti, che sta seguendo le operazioni di intervento

"Un evento di portata straordinaria, esteso su tutta la provincia. In questo momento posso solo esprimere solidarietà e vicinanza alla famiglia e anche a tutte le famiglie che in giro per il Trentino stanno soffrendo e sono preoccupati. Un plauso va anche a tutti coloro che stanno lavorando duramente in queste ore. Ci vorranno diversi giorni per ripristinare la normalità, ma con il lavoro e con l'impegno, come sempre, il Trentino se la caverà". Lo ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, commentando la situazione dopo l'allerta maltempo e i numerosi danni in tutto il territorio, in particolare nella zona di Dimaro, dove ha perso la vita una donna di 45 anni rimasta bloccata nella sua casa sommersa dai detriti. Il governatore, che ha fatto visita questa mattina alla sala operativa della Protezione civile, ha espresso vicinanza ai cittadini trentini e agli oltre mille uomini dei soccorsi impegnati senza sosta nelle ultime ore.

Anche il nuovo presidente eletto Maurizio Fugatti sta seguendo le operazioni di intervento messe in atto dalla Protezione Civile e si tiene costantemente aggiornato sulla situazione del territorio. "Esprimo a nome mio personale, come rappresentante delle istituzioni, la più totale solidarietà e vicinanza alla famiglia colpita dal grave lutto e rinnovo il sostegno alle squadre di professionisti e volontari che da molte ore sono instancabilmente impegnati nel difficile lavoro di soccorso e ripristino delle zone colpite".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Le sardine riempiono piazza Duomo a Trento

  • "Dammi i soldi o ti ammazzo": preso il rapinatore e la moglie complice

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Diciottenne blocca il bus e prende il vetro a testate, poi aggredisce autista ed agenti

  • Lupi sulla Marzola, i forestali confermano

Torna su
TrentoToday è in caricamento