Maltempo: si stimano danni all'agricoltura per 140 milioni di euro

Ad una prima stima effettuata dagli agricoltori i danni ammonterebbero tra i 20 e i 50 mila euro per ogni coltivazione colpita. Fortunatamente il 90 per cento delle aziende sono assicurate

Secondo una prima stima, ammontano a più di 140 milioni euro i danni causati dal maltempo della scorsa domenica alle colture in Trentino. Le zone più colpite sono stata l’Altopiano della Predaia in Val di Non e la Val d’Adige, nella zona tra Trento e Rovereto. Decine le file di meleti che sono state piegate e danneggiate dalla furia del vento. Ad una prima stima effettuata dagli agricoltori i danni ammonterebbero tra i 20 e i 50 mila euro per ogni coltivazione colpita. Fortunatamente il 90 per cento delle aziende sono assicurate, l’86 anche contro il gelo, ma inevitabili e pesanti sono le conseguenze per tutto l’indotto e per il lavoro.

Potrebbe interessarti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Coppia di 40enni trentini nuda in un campo per fare sesso: multata

  • Incidenti, pauroso schianto moto-camper: motociclista portato via in elicottero

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento