Un defibrillatore in tutte le strutture sportive comunali

Si è concluso il programma di dotazione delle strutture sportive gestite da Asis: 76 defibrillatori, 95 addetti formati ed autorizzati all'utilizzo

Tutte le strutture sportive gestite da A.S.I.S. sono dotate del presidio salvavita previsto dal decreto Balduzzi. E' stato infatti completato a settembre, per l’avvio della stagione sportiva 2016-2017, il progetto aziendale e comunale di dotare gli impianti sportivi di apparecchio DAE, il defibrillatore automatico. Lo comunica in una nota il  Comune di Trento informando i cittadini che nelle strutture sportive sono presenti 76 defibrillatori, inoltre 95 addetti alla gestione degli impianti sportivi sono stati formati ed autorizzati al'utilizzo del DAE. Il progetto era partito quattro anni fa conn i primi  tre defibrillatori installati nelle tre principali piscine della città. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Cade nel fiume: ripescato vivo un chilometro e mezzo a valle, è grave

Torna su
TrentoToday è in caricamento