Via Madruzzo: scritte e graffiti diventano colorati murales grazie agli studenti di Da Vinci e Vittoria

Armati di rulli e pennelli i ragazzi hanno ritinteggiato il muro, alcune scritte sono diventate splendidi murales

Il primo obiettivo, quello della partecipazione, è stato raggiunto: basta dare un'occhiata alle foto postate da Trentogiovani per accorgersi che i ragazzi del Liceo Da Vinci e dell'Istituto d'Arte Vittoria hanno risposto in massa all'appello. Ed è solamente grazie a questo primo risultatoo che è stato centrato anche il secondo obiettivo: ripulire il muro di via Madruzzo, o meglio trasformare quello che per anni è stato un "foglio bianco" lasciato alla mercè di writers e vandali più o meno politicizzati in una vera e propria galleria d'arte. 

Tutto si è svolto in una spettacolare giornata di sole, quella di sabato 27 maggio, lungo il  muro che costeggia il Seeminario Maggiore ed il Liceo: i ragazzi, armati di colori e pennelli, hanno trasformato scritte e graffiti in murales variopinti, coprendo con un colore neutro le restanti parti del muro. Opere d'arte che, speriamo, qualcuno avrà la saggezza di rispettare pensandoci due volte prima di mettere mano alla bomboletta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vede i carabinieri, che hanno fermato un altro, accosta e spegne l'auto: denunciato

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Investita in via al Desert: è gravissima

Torna su
TrentoToday è in caricamento