Satellite cinese in orbita: a bordo rivelatore trentino, i dati analizzati anche a Povo

Missione italo-cinese per Cses, il primmo satellite che studierà la Terra "dall'alto" per capire meglio i terremoti

Il lancio di Cses, oggi in Mongolia

Passeranno anche da Trento i dati raccolti dal satellite cinese lanciato oggi. Sarà infatti un team di ricerca del TIFPA, il centro trentino dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, FBK e Apss, ad analizzare i dati trasmessi da Cses, il satellite che osserverà la terra dallo spazio per capire meglio i terremoti. Roberto Battiston, già  professore a Trento ed ora presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, ha assistito oggi al lancio, in Mongolia.

Un po' di Trentino si trova anche a bordo del satellite: nel rivelatore sono presenti i sensori di silicio sviluppati e realizzati nei laboratori di microtecnologia di FBK. Si tratta di HEPD (High Energic Particle Detector), un rilevatore sviluppato per misurare le variazioni nel flusso delle particelle che precipitano verso il basso in seguito a perturbazioni generate da fenomeni solari, sismici e antropici. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Incidenti stradali

    Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

  • Politica

    L'Autorità anti-corruzione: "Sgarbi non è incompatibile come presidente del Mart"

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento