Calcinacci si staccano dal cavalcavia: salvo un automobilista

Crolli di materiale dal cavalcavia della Valsugana, sopra la provinciale 1 a Levico. La strada è stata riaperta in serata

Calcinacci cadenti dal cavalcavia della Valsugana a Levico: la strada è rimasta chiusa un paio d'ore nella serata di ieri, domenica 30 dicembre. A dare l'allarme un fortunato automobilista che avrebbe evitato per un soffio il materiale staccatosi dalla parte inferiore della struttura e caduto sulla strada sottostante, la provinciale 1. Sul posto è intervenuta la Polizia Locale della Valsugana, per chiudere la strada e svolgere i sopralluoghi necessari. Chiusa  anche  la ferrovia della Valsugana, che passa sotto al cavalcavia. I Vigili del Fuoco volontari di Levico Terme hanno messo in sicurezza la struttura, che probabilmente  sarà  oggetto  di ulteriori controlli e lavori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

Torna su
TrentoToday è in caricamento