La croce del Cornet sradicata e gettata in un dirupo

Vandali in azione su una delle tre cime del Bondone: brutta sorpresa questa mattina per gli alpinisti della Sat di Sopramonte, saliti in vetta per un sopralluogo. La Croce di ferro è stata scardinata dalla base e gettata tra le rocce

La croce che fino a pochi giorni fa svettava sulla cima del Cornet è stata divelta e gettata in un dirupo. A dare conferma  della notizia, dopo la segnalazione da parte di alcuni escursionisti, è la sezione Sat di Sopramonte. "Questa mattina dopo aver ricevuto una segnalazione della scomparsa della Croce in ferro presente sul Cornet siamo saliti in cima per verificare che cosa potesse essere successo" si legge oggi sulla pagina facebook.

Nessun dubbio su quanto sia accaduto: "Con grande rammarico dopo diversi giri di perlustrazione abbiamo preso atto che la croce era stata volutamente “sradicata” e gettata in un dirupo circa duecento metri sotto la cima". La croce sulle montagne è un simbolo che è stato più volte al centro di  accese polemiche in trentino all'interno di dibattiti diversi che vanno dall'eredità asburgica al ricordo dei caduti, passando naturalmente per il significato religioso. La Sat precisa: "Ci teniamo a far sapere quanto accaduto in quanto pensiamo che la croce del Cornet fosse un simbolo delle Tre Cime e un monumento storico a cui portare rispetto"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Luci soffuse e radio spenta, così un barbiere di Rovereto taglia i capelli ai bimbi autistici

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

  • Lo spettacolo della 'galaverna' in Valsugana

Torna su
TrentoToday è in caricamento