Crescono gli infortuni sul lavoro in Trentino, non succedeva dal 2001

Dati allarmanti quelli forniti dall'Inail nella Giornata nazionale delle vittime sul lavoro. Il presidente dell'Anmil parla di un'inversione di tendenza del tutto inaspettata, +33% anche per le malattie professionali

Nel 2015 gli incidenti sul lavoro sono calati dell'8,3% rispetto all'anno precedente, mentre nei primi 8 mesi del 2016 si registra purtroppo un incremento del 4%. Per quanto riguarda gli incidenti mortali si è passati invece dai 4 casi del 2014, agli 8 del 2015, e nei primi 8 mesi del 2016 sono già 6 le persone che  hanno perso la vita sul lavoro. I dati sono stati divulgati ieri, nella Giornata nazionale delle vittime sul lavoro, da Uopsal e Inail.

Il presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti ha espresso forte preoccupazione per i dati citati dai due enti di prevenzione. "La riduzione del costo del lavoro porta con sè anche minore sicurezza - ha detto Dorigatti - ci  sarà sempre qualcuno  disposto  ad avere uno  stipendio inferiore agli altri, e così aumentano lavoro nero e rischi. Servono più risorse, vigilanza e soprattutto coordinamento e coesione sociale per sviluppare una cultura della sicurezza già a partire dalla scuola ed intensificando la formazione".

Si tratta di un'inversione di tendenza che non si verificava dal 2001: dal 1° gennaio al 31 agosto  2016 sono stati denunciati 416.740 infortuni, ovvero 6500 in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. "Un dato preoccupante, del tutto inaspettato" ha commentato nella sua relazione il presidente dell'Amnil Bruno Endrizzi.

C'è da tenere conto poi che se negli anni della crisi il calo dell'occupazione ha determinato un calo significativo degli infortuni, questa crescita non può essere messa in relazione con la timida ripresa dell'occupazione registrata in anni recenti poichè questa si è indirizzata non su settori ritenuti pericolosi comme edilizia e metalmeccanica, ma prevalentemente sul settore terziario. Un altro dato che spaventa è l'aumento di denunce per malattie professionali, crsciuto del 31,74% rispetto all'anno precedente. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Non solo Notte Bianca: alle Vigiliane concerti fuori dai bar fino a mezzanotte

  • Cronaca

    Vasche di fiori e videocamere al porticato di San Marco

  • Politica

    Mostra della Fondazione Cavallini-Sgarbi con 100 mila euro della PAT? Manica (PD) interroga

  • Politica

    "Inaccettabile esercizio d’intolleranza, sessismo e razzismo": Kyenge sul caso Cristoforetti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • Forbes, 5 città italiane da visitare prima che lo facciano tutti: Trento c'è

  • "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

  • Malore alla guida: accosta con l'auto e urta un'Ape

Torna su
TrentoToday è in caricamento