Cerimonia di laurea in piazza Duomo: finalmente con coro ed orchestra l'Halleluja per 526 dottori

Domani mattina consueta proclamazione pubblica, questa volta però niente base registrata: a cantare e suonare l'Inno Nazionale, Gaudeamus Igitur e l'Halleluja di Händel saranno il coro ed il gruppo strumentale dell'Ateneo

Ci saranno anche i cantori della Corale Polifonica Unitrento ed i musicisti del Gruppo stumentale d'Ateneo a celebrare, insieme ad amici e genitori, i 562 laureati che verranno proclamati dottori nella mattinata di sabato 21 ottobre, con la cerimonia pubblica divenuta ormai consuetudine, in piazza Duomo. I laureati di Economia, Fisica, Ingegneria civile, ambientale, meccanica, industriale, Lettere e Filosofia, Biologia, Scienze dell'Informazione, Matematica, Scienze Cognitive e Sociologia potranno finalmente cantare "Halleluja" non più con una base registrata ma con il coro e l'orchestra dell'Università. Il corteo accademico partirà alle 10.50 dal Rettorato di Via Calepina per raggiungere Piazza Duomo, dove alle 11 inizierà la cerimonia. Oltre all'Halleluja di Händel il coro e l'orchestra intoneranno anche le note dell'inno  nazionale edi quello che è considerato l'inno della "goliardia", Gaudeamus Igitur. CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Regole più severe per gli inquilini Itea: arriva la "patente a punti"

  • Cronaca

    Convegno "Uomini e donne": la polizia carica i contestatori

  • Cronaca

    Monte Altissimo, trovano la neve e sono senza ramponi: recuperati dal Soccorso Alpino

  • Green

    I ragazzi della Marcia per il Clima ripuliscono il fiume

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento