Scritte infamanti contro l'UDU ed il Vicequestore, salta il convegno a Giurisprudenza

Dopo il triste episodio delle scritte nei bagni di Sociologia l'Università ha deciso di rinviare il convegno organizzato dall'UDU

Un convegno sul bullismo... vittima di bullismo. Dopo le scritte infamanti comparse nei bagni di Sociologia contro l'Unione degli Universitari, e contro l'ospite del convegno in programma a Giurisprudenza, il Vice questore aggiunto alla Polizia Postale di Trento, gli organizzatori sono stati costretti a rinviare l'appuntamento. 

"La partecipazione dell’ospite esterno all’iniziativa - scrive con rammarico l'UDU in un comunicato - è stata giudicata da organi superiori capace di poter sollevare problematiche di ordine pubblico anche all’interno dell’Università. Ci vediamo a questo punto costretti a rinviare lo svolgimento dell’iniziativa.  Convinti della mancanza di confronto e di merito nelle questioni antagoniste constatiamo come la possibilità di esprimersi liberamente da parte delle associazioni universitarie, del corpo docente e di esperti tecnici in materia, sia stata minacciata. A rendere ancora più surreale la situazione è il tema della conferenza, il Cyberbullismo, un tema sul quale sembra ridicolo che ci siano divisioni e che possa essere terreno di conflittualità politica".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Ha un malore alla guida mentre è al telefono con la moglie, si schianta e precipita in un dirupo: morto

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento