Alcol e droghe alla guida: posto di blocco all'ex Zuffo

Controlli della Polizia alla partenza della strada del Bondone, che resterà chiusa per la corsa automobilistica

Controlli della Polizia all'ex Zuffo, campo base della Trento - Bondone e snodo importante della viabilità tra Trento e le vallate occidentali. Nella notte tra venerdì 5 e sabato 6 luglio gli agenti hanno istituito un posto di blocco controllando 58 persone, e 50 veicoli.

Il bilancio, parlando di alcol, è di tre patenti ritirate, in un caso ad un 21enne, che per legge dovrebbe mantenere un livello di alcol nel sangue pari a zero. I tre automobilisti in stato di ebbrezza sono stati segnalati all'Autorità Giudiziaria.

Una automobilista è stato invece trovato positivo a sostanze stupefacenti: il tampone di saliva è stato iviato al Centro di Ricerche e Laboratorio di Tossicologia Rorense di Roma per ulteriori analisi che stabiliranno le esatte responsabilità dell'uomo alla  guida sotto effetto di droghe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altre 9 sanzioni sono stater elevate per altrettante infrazioni al Codice della Strada. In totale sono stati decurtati 45 punti dalle patenti degli automobilisti sorpresi in infrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

Torna su
TrentoToday è in caricamento