Al via il Congresso della Società di Fisica a Trento, con eventi per tutti

Inaugurata oggi l'edizione trentina, la seconda dopo quella del 1990, della Società Italiana di Fisica che festeggia i suoi 120 anni di fondazione con un ricco programma di eventi

Ha preso il via oggi a Trento il congresso annuale della Società Italiana di Fisica, che torna nella città del Concilio dopo 27 anni. Un'occasione per fare il punto della situazione sulla materia in Italia, ma anche per celebrare i 120 anni di fondazione della SIF, con una seri di eventi che non riguarderanno solamente gli adetti ai lavori, ma saranno aperti al pubblico. Sono 700 gli ospiti attesi per il congresso e per la serie di eventi “FisiCittà” con 9 appuntamenti in varie sedi del centro. Al Teatro Sociale alle 17 si comunica con le brevi storie di “Emozionare con la scienza” per proseguire alle 20.30 con il dialogo su “Uno Spazio Quantistico” tra Roberto Battiston (presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana e docente UniTrento) e il giornalista del Corriere della Sera, Giovanni Caprara. Domani la mostra sui giocattoli e la fisica al cinema con "Science on Screen".

FisiCittà: clicca qui per vedere il programma...

«È con piacere che la nostra università, insieme alla città di Trento, accoglie congressi nazionali di società scientifiche - ha detto il rettore Paolo Collini in apertura dei lavori - Lo interpretiamo come un segnale di come viene colta anche all’esterno la vivacità del nostro ateneo e del nostro territorio e la capacità di presentarsi come soggetto credibile e attivo. Ospitare il congresso SIF in questo momento è un riconoscimento soprattutto per il Dipartimento di Fisica, che sta attraversando una fase di grande fermento e progettualità. Dalle iniziative nella didattica che coinvolgono altri dipartimenti dell’Ateneo con le nuove lauree in Quantitative and Computational Biology e in Meteorologia, alle iniziative di ricerca avviate in stretta sinergia con istituzioni nazionali quali Tifpa-INFN, ASI e CNR, e internazionali, fino alle iniziative di divulgazione dedicate al territorio, come per la rassegna “Fisicittà” di questa settimana. Ai nostri fisici e alle nostre fisiche un ringraziamento per il loro grande impegno».

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Guardia medica assente, Apss: "Si è dimesso, procederemo anche per danno d'immagine"

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

Torna su
TrentoToday è in caricamento