Sale in vetta con gli sci ma non riesce più a scendere: recuperato con l'elicottero

Bloccato sul Col Margherita dal ghiaccio, intervento degli agenti-sciatori della Polizia di Stato

Era salito con gli sci da alpinismo al Col Margherita, ma arrivato a 100 metri dalla vetta non riusciva più a scendere. A recuperare l'incauto alpinista, un 62enne altoatesino, ci hanno pensato gli agenti-sciatori della Polizia di Stato.

L'uomo era partito da Passo San Pellegrino risalendo il crinale fin quasi alla vetta. A quel punto, si legge nel comunicato, è stato preso da crisi di panico quando ha realizzato le condizioni dell'ambiente in cui si trovava: neve relativamente scarsa, con diverse rocce affioranti, e soprattutto un manto nevoso ghiacciato, duro e compatto.

Resosi conto di non poter scendere ha contattato alcuni amici chiedendo aiuto. A loro volta questi hanno chiamato la Polizia di Stato in servizio a Passo San Pellegrino.

Complesso l'intervento di recupero: gli agenti si sono calati con delle corde raggiungendo l'uomo, in stato di ipotermia. E' stato imbarellato e verricellato a bordo dell'elicottero, arrivato nel frattempo da Trento. Una volta arrivato a valle è stato caricaro in ambulanza e portato, a titolo precauzionale, al più vicino Pronto Soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento