Espulso per 10 anni dall'Italia, ma è a Trento e gestisce un giro di cocaina

Lo straniero 46enne, già espulso nel 2015, è stato rintracciato in un albergo di Trento nord: nella stanza cocaina e quasi mille euro in contanti

Il materiale ritrovato, e sequestrato, nella stanza d'albergo

Teoricamente sarebbe dovuto rimanere fuori dall'Italia per 10 anni, ma è stato ritrovato a Trento, in un albergo della periferia nord della città, da dove gestiva un traffico di droga. Il 46enne, cittadino tunisino, già espulso dal suolo nazionale nel 2015 è stato arrestato oggi, 1 ottobre 2018, dagli uomini della Questura di Trento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato scoperto all'interno di un albergo di Trento Nord e seccondo gli investigatori stava gestendo un consistente giro di spaccio: nella stanza sono stati infatti rinvenuti e sequestrati 940 euro in contanti suddivisi in banconote di vario taglio e monete, sei dosi di cocaina già confezionate, un bilancino di precisione, quattro telefoni cellulari e materiale vario destinato al confezionamento. Sarà processato oggi con rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Casting a Trento per un nuovo film: si cercano comparse esili o dal 'volto antico'

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Casa gratis in cambio di volontariato: ecco il bando

Torna su
TrentoToday è in caricamento