Co-housing: nuovo bando per 18 giovani su tutto il territorio provinciale

Saranno individuate su tutto ill territorio provinciale le abitazioni da destinare al progetto provinciale che offre ai giovani la possibilità di andare ad abitare da soli contenendo le spese

Nuovo bando per “Co-housing. Io cambio status”, il progetto dell'Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili ideato per offrire a giovani tra i 18 ed i 29 anni l’opportunità di uscire dalla casa dei propri genitori e avviare un percorso di vita autonomo. Il bando è per 18 posti e la scadenza per la presentazione delle candidature è fissata a giovedì 7 settembre 2017. I giovani selezionati avranno la possibilità di vivere un’esperienza di coabitazione attiva ad affitto agevolato con un team di tutor a supporto del loro inserimento nel tessuto economico e sociale. Il bando prevede la messa a disposizione di alloggi sul territorio provinciale in più località che verranno individuate anche a partire dalle preferenze espresse dai giovani partecipanti in sede di candidatura. Le spese di affitto a carico dei cosiddetti “co-houser” saranno pari a 100 euro mensili. Tutte le informazioni sul sito www.politichegiovanili.provincia.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Danni e fiamme alla Santi Costruzioni e al distributore: arrestato 38enne

  • Cronaca

    Formazione di genere, la Cgil: "Sospenderli ha creato problemi a 24 istituti"

  • Politica

    "Moranduzzo politicamente minus habens". Lega chiede dimissioni di Gilmozzi

  • Cronaca

    Incendio distrugge una stalla a Cesura di Caoria, in salvo 30 cavalli

I più letti della settimana

  • Valsugana, incidente a Tezze: cinque feriti, sul posto anche l'elicottero

  • Ghiaccio sulla Valsugana: tamponamenti a catena

  • A passeggio con il cane nel parco trova 2000 euro: è una parte del "bottino"

  • Incidente ad Aldeno: gravissimo 50enne

  • Tentata rapina con pistola a Martignano, vittima la commessa dell'Eurospin

  • Fermata senza patente, revisione nè assicurazione: la multa sfiora i 6000 euro

Torna su
TrentoToday è in caricamento