Travolto dalla valanga mentre scia da solo, ritrovato senza vita all'alba

Claudio Pallanch, 61enne di Fai della Paganella, era uscito ieri pomeriggio per un'escursione con gli sci d'alpinismo sulla montagna vicino a casa

E' morto travolto da una valanga durante una sciata in solitaria Claudio Pallanch, 61enne di Fai della Paganella, dipendente provinciale. A lanciare l'allarme sono stati i familiari, non vedendolo tornare a casa ieri sera. Questa mattina, all'alba, il corpo è stato ritrovato nell'area del Piz Galin. Una montagna che conosceva bene, a pochi chilometri da casa. L'imprevisto però gli è stato fatale.

Il cordoglio del presidente Rossi: "Vicini a chi lo conosceva e chi gli ha voluto bene" CLICCA QUI...

Si presume che la valanga sia caduta nel pomeriggio di ieri. Non essendoci nessun altro in zona l'allarme è stato lanciato, come detto, dai familiari, solamente molte ore più tardi. Per cercarlo sono stati mobilitati Vigili del Fuoco, Carabinieri e Soccorso Alpino. Verso le 5.30 di oggi il tragico ritrovamento. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento