Spray al peperoncino, paura al Centro commerciale: la bomboletta rotta per sbaglio

Clienti in fuga dal centro commerciale. L'ipotesi è che qualcuno abbia azionato per sbaglio la bomboletta appena acquistata

Acquistata come "arma" di difesa personale, manneggiata maldestramente. E'  sicuramente stata una bomboletta di spray urticante a scatenare il panico nel primo pomeriggio di venerdì 17 maggio al Centro Commerciale di Pergine. Cosa sia successo esattamente lo stabiliranno i Carabinieri, che sono allla ricerca di due persone che hanno acquistato la bomboletta in uno dei negozi dello stabile.

L'ipotesi più probabile, spiegano i militari di Borgo, è che i due abbiano armeggiato con la bomboletta azionandola involontariamente, o addirittura che l'abbiano rotta facendo fuoriuscire tutto il gas. Tanto è bastato per far scattare il panico: il forte odore sprigionatosi all'istante ha fatto fuggire i presenti. Sono stati chiamati i Vigili del Fuoco, che hanno evacuato l'edificio e dato corso agli accertamenti.

Esclusa la possibilità di pericolo la situzione è tornata alla normalità. I Carabinieri hanno sentito il titolare del negozio, e tenteranno, anche grazie alle immagini di videosorveglianza, di rintracciare i responsabili per capire cosa sia successo. In ogni caso i due si sono dati immediatamente alla fuga, dettaglio che potrebbe dare luogo a qualche ipotesi di reato. 

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento