Cena medievale con delitto al castello di Avio: gli ospiti diventano investigatori

I partecipanti, invitati a gustare una cena con prodotti tipici servita nel cortile del palazzo baronale, d’improvviso si troveranno coinvolti nelle oscure trame ordite dalle famiglie Castelbarco e Scaligeri

Al Castello di Avio, dimora del Fondo Ambiente Italiano a Sabbionara di Avio, in Trentino, avrà luogo un delitto a palazzo, compito dei visitatori sarà scoprire il colpevole. Dopo una suggestiva visita guidata sul far della sera per ammirare l’antica roccaforte, i partecipanti saranno invitati a gustare una cena con prodotti tipici servita nel cortile del palazzo baronale, ma d’improvviso si troveranno catapultati nel Medioevo, coinvolti nelle oscure trame ordite dalle famiglie Castelbarco e Scaligeri, diventando protagonisti dell'evento.

La trama vede le due storiche casate riunite per celebrare la fine dell'annuale torneo di giochi, la vittoria dei Castelbarco nella tradizionale sfida nasconde però un efferato delitto: il giudice di gara con l’incarico di stabilire il vincitore è stato assassinato e qualcuno ha manomesso i risultati per far prevalere una casata sull'altra. I visitatori avranno l’arduo compito di scoprire chi si è macchiato del crimine e riuscire a far ristabilire così la pace fra le due famiglie contendenti.

L'evento, in calendario il 18 agosto, è organizzato in collaborazione con la Locanda del castello, Casa del vino della Vallagarina, l'associazione teatrale 'Compagnia della Stella' e il gruppo di rievocazioni medioevali 'Luporum Filii' con il Patrocinio di Provincia Autonoma di Trento e Comune di Avio.


Info
Castello di Avio, Sabbionara di Avio (TN)
Giorno e orario: venerdì 18 agosto alle ore 19
Ingresso: Intero: 45 euro; Ridotto (Ragazzi 4-14 anni): 40 € euro; Iscritti FAI e residenti comune di Avio: 40 €

Per informazioni e prenotazioni: Castello di Avio - tel. 0464/684453

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Fuga di Gpl sulla Valsugana: bloccata anche la ferrovia Trento-Bassano

Torna su
TrentoToday è in caricamento