Meningite: in Trentino 2 casi all'anno nell'ultimo decennio

Zeni: "L'incidenza non è diversa dagli anni scorsi, nessun allarme". Nel 2016 13.000 vaccini, gratuiti per certe fasce d'età

In Trentino negli ultimi 10 anni si sono verificati 19 casi di meningite, di cui tre mortali. Il dato è contenuto nella risposta fornita dall'assessore alla Sanità Luca Zeni ad un'interrogazione presentata dal consigliere Giacomo Bezzi all'interno  del question time svoltosi oggi in Consiglio provinciale.

Si parla naturalmente della meningite contagiosa ed epidemica, causata dal virus meningococco. L'assessore precisa che l'incidenza quest'anno non è diversa dagli anni scorsi, e che dunque non è in corso  alcuna emergenza. 

Le vaccinazioni effettuate nel 2016 sono state in totale 13.700. L’azienda sanitaria ha individuato tre gradi di priorità per le vaccinazioni, alta media e bassa. Per quanto riguarda la meningite, la vaccinazione gratuità è prevista dall’attuale piano provinciale contro la meningite B e C per i bambini fino 3 anni, mentre contro il meningococco fino al compimento dei 18 anni di età.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

Torna su
TrentoToday è in caricamento