Carnevale "Re d'Europa": il Museo di San Michele tra i vincitori di Europa Nostra

Il progetto "Carnival King of Europe" ha catalogato riti e tradizioni simmili dalla Bulgaria alla Spagna passando naturalmente per le valli alpine, ora la votazione è online e c'è anche un premio per i votanti

Dalla Bulgaria alla Penisola Iberica, dalla Francia rurale alle valli del Trentino: forme e contenuti dei rituali messi in scena dalle  popolazioni europee nel carnevale mostrano chiaramente che c'è un patrimonio comune, da studiare e preservare. Il "Re Carnevale" diventa "King of Europe" nel progetto di ricerca del Museo degli Usi e Costumi di San Michele all'Adige, che è stato nominato tra i 29 finalisti, rappresentanti di 18 Paesi, del Premio dell’Unione Europea per i Beni Culturali / Europa Nostra Awards, la massima onorificenza in Europa nel settore dei beni culturali, la cui commissione ha esaminato ben 202 domande. 

Adesso si apre la  votazione pubblica, i cittadini di tutto il mondo possono votare online (http://vote.europanostra.org/) per il Premio pubblico esprimendo il sostegno per un progetto vincitore del proprio o di un altro paese europeo.

C'è anche un premio: i votanti hanno la possibilità di vincere un viaggio per due persone in Finlandia e di essere ospiti speciali alla cerimonia di premiazione che si terrà nella storica città di Turku il 15 maggio. Durante la cerimonia, saranno annunciati sia i sette vincitori del Gran Premio, ognuno dei quali riceverà € 10.000, che il vincitore del Premio pubblico, selezionato tra i progetti vincitori di quest’anno.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento