Cannoni spara-neve in azione sulle Dolomiti

Ad un mese dall'apertura delle piste si accendono i cannonii per l'innevamento artificiale a passo Sella, sfruttando il previsto calo delle temperature

La neve caduta nella giornata di domenica potrebbe costituire la "base" perla prossima stagione sciistica, almeno sulle Dolomiti dove le prevcipitazioni in quota sono state sufficienti a far scattare l'accensione dei cannoni per l'innevamento artificiale. Manca esattamente un mese all'apertura degli impianti di Dolomiti Spuerski, prevista per il 27 novembre. L'inizio della stagione si fa coincidere però con il ponte di Sant'Ambrogio, giornata festiva per i milanesi che celebrano il loro patrono. I cannoni spara-nevve ssono già in funzione a passo Sella, nei prossimi giorni è previsto un ulteriore calo delle teperature che, nei piani dei gestori, dovrebbe consentire di conservare la neve prodotta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento