Piantagione di cannabis nei boschi della Val di Sole, arrestati due giovani

Agli arresti domiciliari due giovani solandri, accusati di aver coltivato per tutta l'estate una quindicina di piante di canapa, ancora in fase di maturazione

Ad attirare l'attenzione dei carabinieri sono stati atttrezzi da giardinaggio, vasi, terriccio e bottiglie  in plastica, trovati nei pressi di un garage a Commezzadura, in Val di Sole. La conferma è arrivata quando i militari hanno deciso di rastrellare i sentieri della zona, in località Piano, ed hanno notato un piccolo passaggio, segnato proprio da bottiglie di plastica vuote. In una radura, poco iù avanti, si sono trovati di fronte una quindicina di piante alte fino a due metri: cannabis indica. Raccolte informazioni suffficienti sono arrivati ad identificare i due coltivatori, due giovani della valle ora agli arresti domicliari dopo la denuncia per coltivazione illegale.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Riprendeva i bambini al parco: orrore in Val Rendena, arrestato un 40enne insospettabile

  • Scuola

    Nuova maturità, gli studenti: "Non siamo cavie". Piazza Venezia bloccata

  • Attualità

    Abbattuti i due grandi alberi di piazza Lodron

  • Attualità

    Vandali alla chiesa di Montevaccino: distrutte finestre e crocifisso

I più letti della settimana

  • Mancano autisti, Uil: "Contributo ai giovani per le patenti di camion e autobus"

  • Camion rimane "sospeso" sul terrapieno: autista miracolato

  • Disco orario a pile per essere sempre in regola: la Polizia Locale scopre il trucco

  • Bloccati al bivacco, trovano il ghiaccio e non riescono più a scendere

  • Gioia e Ginevra morte sulla A22, la madre a processo per omicidio stradale

  • Arrestati sette anarchici, blitz dell'Antiterrorismo nella notte

Torna su
TrentoToday è in caricamento