Lascia il cane chiuso per due ore nel bagagliaio, denunciata 60enne

Una turista tedesca è stata denunciata per maltrattamenti dai carabinieri, che hanno trovato il suo cane respirare a fatica perché rinchiuso nel bagagliaio dell'auto. La donna rischia il carcere e una multa salatissima

Una turista tedesca di 60 anni in vacanza sul Garda rischia da tre mesi ad un anno di reclusione e da 3mila a 15mila euro di multa per aver lasciato il suo cane nel bagagliaio dell'auto per circa un paio d'ore. L'animale, un pastore tedesco, è stato visto respirare faticosamente durante un normale controllo del territorio da parte dei carabinieri, che hanno chiamato quindi i vigili del fuoco per aprire l'auto e far uscire il cane. Il pastore tedesco è stato portato dal veterinario dell'Azienda sanitaria e sta bene, era solo affaticato dal caldo patito durante le ore trascorse chiuso in macchina. La sua padrona, che è stat rintracciata dai militari di Riva, è stata denunciata a piede libero.

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento