Scarica di sassi su una cordata di alpinisti: un ferito recuperato in parete dall'elicottero

Soccorso Alpino sulla Pala del Rifugio, in Primiero: il primo di cordata è precipitato per dieci metri, ed è stato recuperato dall'elisoccorso

Scarica di sassi su una cordata in Val Canali, alla Pala del Rifugio. A farne le spese è stato lo scalatore primo di cordata: ha perso l'appuglio ed è precipitato per una decina di metri. Immediata la chiamata al 112 da parte dei compagni. Il Soccorso Alpino è intervenutocon l'elicottero, che grazie ad una manovra particolarmente complessa, si è avvicinato alla parete recuperando il ferito con il verricello.

L'uomo, classe 1964 residente a Faenza, ha riportato traumi e lesioni, fortunatamente non di gravità tale da far temere per la sua vita. E' stato trasportato all'ospedale di Trento, dove è tutt'ora ricoverato. I tre compagni di cordata sono stati raggiunti da un'altra squadra di soccorritori, calatasi dall'alto ed accompagnati a valle. 

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • Orso M49 catturato e fuggito, Fugatti: "Questo dimostra quanto sia pericoloso"

Torna su
TrentoToday è in caricamento