Camper distrutto dalle fiamme a Comano, in salvo una famiglia di nomadi

Un guasto elettrico, poi le fiamme, ed in pochi minuti del camper non rimaneva che lo scheletro: paura per una famiglia con due bimbi piccoli

Il camper distrutto, foto: Polizia Giudicarie

Sono bastati pochi minuti perchè le fiamme polverizzassero letteralmente un camper parcheggiato in un'area pubblica a Comano Terme. L'allarme è scattato nelle prime ore del mattino odierno, venerdì 15 giugno. I Vigili del Fuoco volontari del  Lomaso sono prontamente intervenuti per spegnere il rogo, ma ormai del camper non rimaneva che lo scheletro fumante. I quattro occupanti, una famiglia di nomadi residenti a Trento,  mamma, papà e due bambini di 2 e 7 anni, sono sani e salvi. A far scaturire le fiamme probabilmente è stato un guasto elettrico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Coronavirus: chiuse scuole, asili e Università

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

Torna su
TrentoToday è in caricamento