Carico di mele trentine sparite al porto di Salerno, autista denunciato

L'autista ha portato il tir fino al Varco di Ponente, dove ignoti hanno ruubato il carico: 26 bancali di mele trentine. E' stato rintracciato in un albergo di Sarno, e denunciato

E' accusato  di appropriazione indebita l'autista di un tir che avrebbe dovuto trasportare 26 bancali di mele da Trento a Catania. Il carico è sparito presso il porto di Salerno. Il responsabile della ditta ha denunciato l'autista, insospettito dal fatto che il tir sia stato successivamente ritrovato, ovviamente senza il carico, con le chiavi appoggiate sul sedile di guida.

Come racconta Salernotoday.it (clicca qui) l’autista non era presente sul posto e solo grazie alle tempestive indagini è stato rintracciato in un albergo di Sarno. Accompagnato in Questura, l’uomo non ha fornito una ragionevole spiegazione sul suo comportamento.

Nel corso della perquisizione da parte delle forze dell'ordine il conducente è stato inoltre trovato in possesso di 3.800 euro in contanti. Il denaro è stato sequestrato in quanto probabile proventoo dell'illecita cessione a terzi delle mele. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento