Parte il colpo per errore, battuta di caccia finisce in tragedia

Una battuta di caccia finita in tragedia per tre cacciatori della Val Rendena: Michele Penasa, 71 anni, è morto colpito dal fucile di un amico, indagano i carabinieri

Ucciso da un colpo di fucile per errore. L'ipotesi di una terribile disgrazia prende sempre più forma per i carabinieri che indagano attorno  a quanto avvenuto ieri sera in Val Rendena.

Tre amici, tutti cacciatori. Si trovavano nei pressi di Malga Calvera, a 1200 metri di quota, al termine di un appostamento. Ad un certo punto è partito un colpo. Michele Penasa, residente in Val Rendena ma solandro d'origine, è stato colpito al ventre. Inutili i soccorsi.

I carabinieri hanno sentito gli unici  due testimoni del fatto, gli amici cacciatori che erano con lui. Al  momento non si esclude alcuna ipotesi ma tutto fa pensare al fatto che si sia trattato di un colpo partito accidentalmente. AGGIORNAMENTO: L'AMICO INDAGATO PER OMICIDIO COLPOSO, clicca qui...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Riprendeva i bambini al parco: orrore in Val Rendena, arrestato un 40enne insospettabile

  • Scuola

    Nuova maturità, gli studenti: "Non siamo cavie". Piazza Venezia bloccata

  • Attualità

    Abbattuti i due grandi alberi di piazza Lodron

  • Attualità

    Vandali alla chiesa di Montevaccino: distrutte finestre e crocifisso

I più letti della settimana

  • Mancano autisti, Uil: "Contributo ai giovani per le patenti di camion e autobus"

  • Camion rimane "sospeso" sul terrapieno: autista miracolato

  • Disco orario a pile per essere sempre in regola: la Polizia Locale scopre il trucco

  • Bloccati al bivacco, trovano il ghiaccio e non riescono più a scendere

  • Gioia e Ginevra morte sulla A22, la madre a processo per omicidio stradale

  • Arrestati sette anarchici, blitz dell'Antiterrorismo nella notte

Torna su
TrentoToday è in caricamento