Parte il colpo per errore, battuta di caccia finisce in tragedia

Una battuta di caccia finita in tragedia per tre cacciatori della Val Rendena: Michele Penasa, 71 anni, è morto colpito dal fucile di un amico, indagano i carabinieri

Ucciso da un colpo di fucile per errore. L'ipotesi di una terribile disgrazia prende sempre più forma per i carabinieri che indagano attorno  a quanto avvenuto ieri sera in Val Rendena.

Tre amici, tutti cacciatori. Si trovavano nei pressi di Malga Calvera, a 1200 metri di quota, al termine di un appostamento. Ad un certo punto è partito un colpo. Michele Penasa, residente in Val Rendena ma solandro d'origine, è stato colpito al ventre. Inutili i soccorsi.

I carabinieri hanno sentito gli unici  due testimoni del fatto, gli amici cacciatori che erano con lui. Al  momento non si esclude alcuna ipotesi ma tutto fa pensare al fatto che si sia trattato di un colpo partito accidentalmente. AGGIORNAMENTO: L'AMICO INDAGATO PER OMICIDIO COLPOSO, clicca qui...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento