Buonconsiglio: danni ad un'opera d'arte per 180mila euro, paga la Provincia

La parrocchia di Montichiari (BS) proprietaria dell'opera ha ottenuto dal Tribunale il risarcimento, la provincia è venuta in soccorso del Museo con un finanziamento ad hoc. Come mai non si è fatto ricorso ad un'assicurazione? Il capogruppo dei cinque stelle Degasperi interroga

La parrocchia di Montichiari chiede i danni al Castello del Buonconsiglio per un'opera d'arte rovinata durante una mostra e a sua volta il Castello del Buonconsiglio chiede alla Provincia di pagare il danno. Detto fatto: la somma richiesta, 186.407 euro, arriverà sotto forma di finanziamento, deliberato dalla Giunta. Un'operazione che non ha lasciato perplesso il capogruppo provinciale del Movimento 5 Stelle che ha presentato un'interrogazione in merito. "Da quando i danni si pagano con operazioni per cassa, senza ricorso ad un'assicurazione?" si chiede Degasperi. La necessità sembra essere dovuta all'immediata esigibilità del risarcimento, decretata dal Tribunale civile di Brescia e molto probabilmente il Museo non dispone di una cifra del genere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: casi in diminuzione da 3 giorni. "Se i numeri saranno confermati siamo in discesa"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Torna su
TrentoToday è in caricamento