Omicidio a Bressanone, il marito confessa: "L'ho uccisa io"

Una donna di 57 anni è stata trovata senza vita in casa, l'omicidio risalirebbe addirittura a qualche giorno fa. Il marito trovato in stato confusionale nei pressi della stazione

Da diversi giorni non avevano più notizie di lei, così sono entrati in casa e l'hanno trovata morta, con ferite d'arma da taglio in più punti del corpo. Vittima Monika Gruber, 57enne di Bressanone. 

Sul posto sono arrivati gli uomini della scientifica e i carabinieri, che hanno indirizzato le loro ricerche sul marito della donna, Robert Kerer, che in seguito confesserà l'omicidio. 

L'uomo, al momento del ritrovamento non era in casa e risultava irreperibile. I militari lo hanno individuato dopo alcune ore di intensa attività di ricerca nei pressi della stazione ferroviaria. 

Fermato e condotto in caserma l'uomo è stato ascoltato dagli uomini dell'Arma per alcune ore, in termine delle quali è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto.

La Procura della Repubblica ha coordinato sul posto le attività investigative. L'uomo si trova in questo momento nel carcere di Bolzano a disposizione dell'autorità giudiziaria. L'ommicidio risalirebbe a qualche giorno fa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Incidente a Ledro, motociclista perde il controllo e si schianta: portato via in elicottero

Torna su
TrentoToday è in caricamento